Ricarica condizionatori Torino

Ricarica condizionatori Torino, arriva l’estate? Controlla se hai bisogno di Ricarica gas condizionatori a Torino.

Quand’è che bisogna effettuare la ricarica del gas nel condizionatore? Restando al contesto domestico o a quello lavorativo (uffici e piccole aziende), parliamo di un’operazione che va eseguita mediamente ogni 4-5 anni. Conditio sine qua non è che l’impianto sia fatto a regola d’arte. Se in passato hai ricaricato il condizionatore una volta all’anno, vuol dire che sicuramente l’impianto ha un problema, dovuto alle perdite di gas.

Il termovettore che è all’interno di un sistema di climatizzazione fa parte di un sistema chiuso, ermetico: di norma, quindi, la perdita è su saldature eseguite a mano o sulle batterie evaporanti o ancora sulle unità interna/unità esterna. Queste, in linea di massima, le casistiche maggiori. Il nostro gruppo è specializzato in materia di ricarica condizionatori Torino.

Ricarica gas condizionatori Torino

Ricarica gas condizionatori Torino

Alla luce della nostra esperienza, la cattiva installazione o l’inappropriato utilizzo dei materiali incide negativamente sulla ricarica dei condizionatori: le cause di eventuali perdite risiedo anche nell’installazione. Se il rame utilizzato non è particolarmente spesso o adeguato alla potenza dell’impianto, da lì a breve ci sarà una perdita. Idem, per l’errato utilizzo della cartellatrice, utilizzata per sfasare la testa del tubo del rame: se l’operazione, fatta a mano, non viene eseguita correttamente, l’impianto andrà incontro ad una perdita.
I gas impiegati nella ricarica dei condizionatori sono gas refrigeranti. Più precisamente il gas refrigerante è un termovettore che trasporta il calore dall’unità interna a quella esterna.
A cosa serve? Semplicemente a garantire che l’aria sia calda o fredda, in base alla stagione in cui viene utilizzato il condizionatore.
Perché si deve fare la ricarica di gas refrigerante nel condizionatore? Semplicemente, perché il gas refrigerante, presente nel circuito chiuso, non è più sufficiente ad assicurare lo scambio di calore tra l’unità interna e quella esterna. Quindi, occorre ricaricarlo nella giusta quantità e nella tipologia, secondo cui è costruito l’impianto.
Chi può eseguire questa ricarica? Per ciò che concerne il gas refrigerante, c’è una normativa ben precisa: ai sensi del decreto ministeriale 37/08, la possono effettuare solo ed esclusivamente i tecnici abilitati e quelli che hanno conseguito il patentino per frigoristi.
Se avessi bisogno di una ricarica condizionatori Torino, puoi fare affidamento alla consulenza di un nostro tecnico. Contattaci! Servizio professionale e costi modici.