Sanitrit cosa sono e come funzionano

Sanitrit cosa sono e come funzionano? In termini di definizione, il sanitrit è semplicemente quell’apparecchio elettromeccanico che va collocato nelle vicinanze del wc (in genere dietro), al fine di raccogliere gli scarichi di tutti i sanitari, triturandoli prima e pompandoli poi. Vi sono diversi tipi di sanitrit: quelli classici vanno collocati dietro al wc, mentre quelli ad incasso vanno posizionati all’interno di una nicchia di circa 12 cm. I progettisti preferiscono quelli ad incasso, in quanto la sua posizione non deve essere necessariamente dietro al wc.
E’ proprio grazie al sanitrit che è possibile realizzare nelle abitazioni dei bagni situati in punti non proprio vicini alla colonna di scarico vera e è propria. Idem per le cucine.

sanitrit torino

sanitrit riparazioni installazioni torino

Più precisamente, il locale può contenere anche bagni di piccole dimensioni, posizionati vicino alla camera da letto, sempre lontani dallo scarico. Nel caso di appartamenti di grandi dimensioni, contraddistinti dalla presenza di una sola colonna di scarica, questo sistema permette di realizzare bagni e cucina dovunque.

In riferimento al funzionamento dei sanitrit, senza addentrarci troppo nei tecnicismi, basti sapere che il punto di forza del sistema di svincolare la posizione dei bagni da quella della colonna fecale attraverso un serbatoio di raccolta a cui far arrivare le tubazioni di scarico del bagno. E’ proprio qui che i liquami vengono pompati e triturati per poi essere evacuati tramite un tubo di sezione di dimensioni più contenute (32 millimetri). In questo modo il tubo di scarico può essere nascosto anche nel controsoffitto.
Per comprendere a fondo i sanitrit cosa sono e come funzionano, occorre tenere presente che vi è anche qualche punto di debolezza: in primis, il rumore del gruppo-trituratore pompa, anche se ad onor del vero vi sono degli appositi sportelli con materiale fono isolante, in grado di ridurre drasticamente il problema; in secondo luogo, se manca la corrente il bagno non può essere utilizzato, così come tutti i sanitari collegati.

Ecco il motivo per cui il sanitrit in molte abitazioni viene collocato solo dietro il secondo wc, in modo da poter utilizzare il primo bagno nei casi di emergenza; altro tallone d’Achille dei sanitrit è lo scarico della lavastoviglie che nel lungo periodo crea problemi al gruppo di triturazione. Per risolvere il problema, il ricorso a prodotti anti-ostruzione, da versare nel lavello della cucina, diventa una necessità. Ogni tre mesi, inoltre, si consiglia un trattamento anticalcare. Infine, limitati a gettare nel wc solo la carta igienica.